Verifica un indirizzo

Struttura Input Verify e Fill

I servizi Verify e Fill forniscono una versione normalizzata dell’indirizzo passato in input.
Nel seguito vediamo quali sono i campi da passare a tali servizi, ovvero la struttura di input.

Struttura Input

I valori di Input dei servizi di normalizzazione Verify e Fill vengono passati o come parametri all’interno di un messaggio XML (nel caso si utilizzi la chiamata SOAP) o come parametri in Query String (nel caso si utilizzi la chiamata REST). Cosa contiene l’input dei servizio Verify e Fill

L’input è strutturato in due principali sezioni: (1) i valori di licenza (2) un indirizzo strutturato. I valori di licenza

Il valore fondamentale da passare come paramtero alla chiamata è la Chiave di Licenza, senza la quale il servizio risponde con un errore.   L’indirizzo da elaborare

L’indirizzo da sottoporre ad elaborazione viene rappresentato da una serie di campi (piuttosto ovvi per la verità), essi sono ad esempio: strada, civico, località, frazione, provincia etc,etc. Tali valori possono provenire da una FORM WEB, da un applicativo o da un database o lista. Qui a destra illustriamo le informazioni fondamentali sulla predisposizione di tali valori.

Chiavi di licenza

Il parametro fondamentale per avere risposta dal servizio è la propria Chiave di Licenza, che potete trovare in Area Riservata. E’ necessario che essa sia stata attivata con un piano (gratuito o a pagamento): “Key”: Stringa: Chiave di Licenza Nel caso di chiamata REST la coppia Key=<> va aggiunta alla query string. Nel caso di chiamata SOAP va compilata applicativamente prima della chiamata.

Campi di  Input

La struttura di campi che segue va compilata per passare l’indirizzo da elaborare ai servizi. “Provincia”: Stringa(2): Sigla della provincia dell’indirizzo. “Localita”: Stringa: Località di recapito (può essere il Comune o la Frazione. Se disponibili entrambi deve essere il Comune) “Localita2”: Stringa: Nome della eventuale Frazione (se il campo Localita è compilato) “Cap”: Stringa(5): Cap dell’indirizzo se noto. “Dug”: Stringa: Denominazione Urbanistica Generica ovvero VIA, PIAZZA, ETC. Tale valore non è mandatorio, esso può essere incorporato direttamente nell’indirizzo. “Indirizzo”: Stringa: Nome della strada, oppure Dug+Nome della strada, oppure Dug+Nome della strada+Numero civico “Civico”: Stringa: Numero civico ed ogni info aggiuntiva. Tale campo può essere incorporato nel campo indirizzo. I campi obbligatori per avere uan elaborazione sono Località e Indirizzo. Tutti gli altri sono opzionali. E’ molto meglio elaborare con anche la Sigla Provincia. I campi Dug e Numero civico sono spesso inglobati nel campo Indirizzo.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Hai bisogno di maggiori informazioni? Contattaci per studiare la fattibilità di utilizzo delle nostre Banche Dati e dei servizi di trattamento, bonifica ed arricchimento delle vostre anagrafiche
Forma pagine servizi

Oxygen Icon Box

Street Master Italia SRL
Via Gino Bozzini 3/E
37135 - Verona

Oxygen Icon Box

supporto@streetmaster.it

Oxygen Icon Box

+39 045 8947375

Scarica AppFAQ
© 2024 Street Master. All rights reserved | P.IVA 04375530237 | Privacy e Cookies
envelopephone-handsetmap-markercrossmenu
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram